Live Sicilia

Coppietta aggredita,
fermati tre slavi


Articolo letto 671 volte

VOTA
0/5
0 voti

aggressione, botte, coppietta, Cronaca, minorenne, palermo, pestaggio, sicilia, violenza, Cronaca
Sarebbero stati identificati i tre slavi autori di un'aggressione ai danni di una coppietta. I tre sono stati denunciati al tribunale dei minorenni. La bruttissima avventura  era toccata a due fidanzati di 15 e 17 anni che sono stati aggrediti, fatti spogliare, derubati delle scarpe e del cellulare, lunedì scorso, alla fermata dell'autobus, davanti allo stadio delle Palme a Palermo. La giovane, che ha 15 anni e frequenta l'istituto psciopedagogico, è stata palpeggiata ripetutamente dai tre aggressori. E il ragazzo, di 17 anni è stato picchiato selvaggiamente ed è finito in ospedale.I due hanno immediatamente chiamato la polizia e denunciato l'episodio. I due fidanzatini stavano aspettando l'autobus dopo la palestra. Secondo una prima ricostruzione, gli aggressori si sono avvicinati e uno di loro ha tirato fuori un coltello l'ha puntato alla gola del ragazzo, gli ha fatto togliere scarpe e giaccone, si è fatto dare il telefonino e l'ha picchiato. Poi i tre hanno cominciato a molestare e insultato la ragazzina, intimandole di consegnare il cellulare. La vittima ha reagito mettendosi a gridare e i tre sono fuggiti via.

Gli agenti del commissariato San Lorenzo hanno individuato tre minori slavi come i responsabili della rapina, degenerata in una tentata violenza sessuale. Decisiva la collaborazione della comunità nomade palermitana. I tre minori sono stati denunciati alla procura dei minori presso il tribunale di Palermo.