Live Sicilia

Grave un sedicenne

Litiga coi genitori, brucia la stanza
e si butta dal balcone


Articolo letto 736 volte

Era solo in casa, stamattina, e dopo aver dato fuoco alla stanza dei genitori, si è gettato dalla finestra. Il protagonista della vicenda ha solo 16 anni ed è ora ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Villa Sofia di Palermo

VOTA
0/5
0 voti

16 anni, butta dal balcone, Cronaca, partanna, sicilia, suicidio, via mazzini, villa sofia, Cronaca
Uno studente di 16 anni, stamane, rimasto solo in casa, ha dapprima dato alle fiamme la camera da letto dei genitori e poi si è lanciato dalla finestra dell'appartamento, al secondo piano di una palazzina.

E' accaduto a Partanna, in provincia di Trapani. Sul posto, in via Mazzini, sono intervenuti i carabinieri. Il giovane è stato soccorso e trasportato d'urgenza all'ospedale Vittorio Emanuele II, da qui è stato poi trasferito al nosocomio di Villa Sofia, a Palermo. Ha riportato lesioni e fratture in diverse parti del corpo ma non correrebbe pericolo di vita. All'origine del gesto, secondo quanto accertato dagli investigatori, un'ennesima lite con i genitori che non volevano che si ritirasse da scuola, dove non voleva più andare.