Live Sicilia

Partorisce in coma dopo incidente
L'uomo alla guida era ubriaco


Articolo letto 462 volte

VOTA
0/5
0 voti

a29, aurelia, coma, mazara del vallo, palermo, partorisce, ubriaco, Cronaca
Non è ancora fuori pericolo ma migliorano le condizioni di Aurelia B., la donna che la notte tra sabato e domenica ha partorito una bimba dopo essere entrata in coma a causa delle ferite riportate in un incidente stradale sulla A29 Palermo-Mazara del Vallo, nei pressi di Partanna. All'ottavo mese di gravidanza e' stata trasportata all'ospedale di Mazara del Vallo, dove i medici hanno effettuato il parto cesareo.

Successivamente è stata trasferita alla prima rianimazione del Civico di Palermo, dove è attualmente ricoverata. "La signora - dice il primario del reparto, Mario Re - va discretamente bene, è ancora intubata e ventilata automaticamente. Pare però che la situazione cerebrale tende a migliorare. La commozione sembra che si stia risolvendo. Io penso che tra qualche giorno potremo sciogliere la prognosi".

La bambina, invece, è ricoverata all'ospedale Cervello di Palermo, dove si trova in un'incubatrice ed è tenuta costantemente sotto osservazione. Intanto la polizia stradale di Alcamo ha denunciato Salvatore M., l'uomo che era alla guida della Fiat Punto dove viaggiava la donna. Sarebbe stato ubriaco e, secondo quanto accertato dagli agenti della Polstrada, procedeva ad una velocità di circa 160 chilometri orari in un tratto di autostrada in cui il limite è' di 60 chilometri orari.