Live Sicilia

CRONACA

Arrestato boss per furto di legname


Articolo letto 622 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
I carabinieri hanno arrestato per tentato furto di legna, Alfonso D'Anna, 52 anni, di Terrasini, pregiudicato per reati di mafia, e Benedetto Salamone, 25 anni, anche lui di Terrasini, in provincia di Palermo. Alfonso D'Anna, sottoposto da alcuni mesi alla misura della sorveglianza speciale, è figlio del patriarca Calogero, deceduto nel 1998 a Parigi. La famiglia D'Anna e' imparentata con il noto boss di Cinisi, Gaetano Badalamenti. I due arrestati sono stati sorpresi mentre con una motosega abbattevano e tagliavano alcuni alberi ad alto fusto di eucaliptus, all'interno di quella che oggi è un'area comunale destinata a discarica pubblica, ma che fino a 20 anni fa era la cava della famiglia D'Anna, confiscata definitivamente nel 1990, come bene sequestrato alla mafia ed
assegnato come patrimonio al Comune di Terrasini.