Live Sicilia

Regione, il vino e i giovani
a Catania con Mario Venuti


Articolo letto 537 volte

VOTA
0/5
0 voti

assessore agricoltura, giovani, giovanni la via, mario venuti, Politica, regione, sicilia, vino, Zapping
E’ tutto pronto per la terza edizione di “Vino e Giovani”, il progetto del ministero delle Politiche agricole e di Enoteca italiana per sensibilizzare le nuove generazioni un consumo consapevole e moderato del vino. L’appuntamento è per giovedì 19 marzo, a partire dalle ore 9.30, nell’aula magna della facoltà di Agraria dell’Università di Catania, con una tavola rotonda dal titolo “Cultura del vino: consapevolezza del bere bene per vivere meglio”, alla quale interverrà il testimonial dell’evento, il cantante Mario Venuti, che eseguirà alcuni brani del suo repertorio. Al suo fianco ci sarà il critico musicale Roberta Lunghi.
“Abbiamo aderito con grande convinzione - spiega l’assessore regionale all’Agricoltura, Giovanni La Via - alla proposta del ministero delle Politiche agricole e dell’Enoteca italiana di Siena. La rivoluzione del rinnovato modo di intendere il vino da parte dei giovani, divenuti solo negli anni più attenti consumatori di un prodotto concepito quale elemento di aggregazione e di status symbol, è legata essenzialmente a quei processi di divulgazione avviati con corsi di degustazione che hanno fatto del vino un fenomeno di costume. Una moda che invita al saper bere e a riconoscere cosa si beve”.
Le nuove generazioni s’impongono anche sul fronte dell’impresa, in questo importante segmento dell’economia nazionale. E’ infatti la fascia dei 30, 40enni a emergere tra i proprietari e i manager delle aziende enologiche di successo. Per la maggior parte eredi di aziende di famiglia, ma anche laureati, in possesso di master e di specializzazioni, i giovani imprenditori del vino saranno protagonisti delle iniziative in programma nel pomeriggio. Alessandro Planeta, Francesca Curto, Marco Nicolosi di Villagrande sono tre nomi di spicco che prenderanno parte alla degustazione guidata che si terrà, dalle ore 15, presso l’aula 1 DI.S.TE.F della Facoltà di Agraria.
“Bere con consapevolezza, con criterio, con garbo - afferma il presidente di Enoteca italiana, Claudio Galletti - è il messaggio  che Enoteca italiana, con il ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, rivolge ai giovani. Questa iniziativa mira a educare a un approccio intelligente con questa bevanda, puntando sui valori culturali: storia, territorio, arte, turismo paesaggio ambiente. Bere bene è un valore d’identità che bisogna imparare a utilizzare nella maniera più sana ed equilibrata possibile”.