Live Sicilia

Laura si spoglia e non si ferma

"Da pornostar alla politica"
Laura Perego senza veli


Articolo letto 2.817 volte

VOTA
1/5
1 voto

laura perego, Politica, pornostar, Zapping
La vera politica è sincerità. Anzi, nudità, trasparenza di intenti e programmi. Dunque, la pornostar siciliana Laura Perego - che ieri si è spogliata in Borsa a Piazza Affari - è già sulla buona strada. La signorina - secondo le cronache - avrebbe anche lanciato una sorta di proclama-provocazione, gridando al cospetto degli attoniti astanti: "L'Italia è in mutande".

La cronaca, innanzitutto. Laura Perego è entrata nell'androne del palazzo della Borsa di Milano, si è lasciata scivolare di dosso il vestito nero, mostrando gli slip e l'invidiabile fisico pittato di verde, bianco e rosso, il tricolore. Dunque, è salita su uno dei tavoli e si è sfogata. Una legge assai poco creativa ha imposto la denuncia per atti osceni in luogo pubblico. Ma Laura va oltre e sarebbe pronta a candidarsi, come già accadde con Cicciolina. Del resto, dice lei testualmente: "So di cosa la gente ha bisogno". Come darle torto, almeno su quest'ultimo punto?