Live Sicilia

Allarme randagismo

Scicli, custode cani ai domiciliari


Articolo letto 515 volte

VOTA
0/5
0 voti

aggredito, bambino, cani, Cronaca, custode, domiciliari, giuseppe brafa, modica, scicli, virgilio giglio, Cronaca
Il gip del Tribunale di Modica, Maurizio Rubino, ha disposto gli arresti domiciliari per Virgilio Giglio, 64 anni, di Scicli, fermato domenica scorsa a seguito della morte del piccolo Giuseppe Brafa, 10 anni, aggredito e sbranato da un branco di cani.

L'uomo e' stato accompagnato nell'abitazione paterna di Scicli, dove vivono alcuni parenti. E' accusato di omicidio colposo, per la morte del piccolo Giuseppe Brafa, omessa custodia di animali avuti in affidamento e resistenza a pubblico ufficiale.