Live Sicilia

Agroalimentare

Gioia: "Da Vinitaly grandi soddisfazioni"


Articolo letto 540 volte

VOTA
0/5
0 voti

cosimo gioia, sicilia, vinitaly, Cultura e Spettacolo
"Anche un'etichetta può trasmettere l'immagine vincente della Sicilia del vino. Il concorso internazionale di packaging ha premiato gli sforzi di due aziende che hanno dimostrato grande capacità di stare sul mercato. Siamo certi che grandi soddisfazioni arriveranno anche dal Concorso enologico internazionale". Con queste parole, Cosimo Gioia, dirigente generale del Dipartimento Interventi Infrastrutturali dell'assessorato regionale all'Agricoltura commenta i primi premi ottenuti alla 43ma edizione del Vinitaly, il salone internazionale dei vini e dei distillati, che si svolgerà a Verona dal 2 al 6 aprile. I primi riconoscimenti arrivano dal concorso internazionale di packaging, la competizione organizzata con lo scopo di stimolare lo sforzo delle aziende vitivinicole al continuo miglioramento della propria immagine. A ottenere le etichette d'argento sono stati il passito di Pantelleria ''Riarso'' 2007 della Tenuta Gorghi Tondi di Mazara del Vallo (grafica Alias di Palermo) e il Sicilia Igt Syrah ''Herea'' 2007 della Avide di Comiso (Copystudio di Ragusa). Al Concorso sono stati iscritti complessivamente 224 campioni provenienti, oltre che dall'Italia, da Bulgaria, Croazia, Germania, Malta, Portogallo, Spagna, Svizzera, e Usa.