Live Sicilia

Dal Palazzo

Apprendistato, arrivano i soldi per le assunzioni del 2003


Articolo letto 680 volte

VOTA
0/5
0 voti

apprendistato, carmelo incardona, ciapi, graduatorie, Dal Palazzo
È di 6.236.036 l'importo del bando per lo scorrimento delle graduatorie delle istanze, presentate dalle imprese artigiane siciliane che hanno assunto apprendisti nel 2003, per ottenere i contributi previsti dagli articoli 27 e 28 della legge regionale 3 del 1986.

Il bando, firmato dall'assessore al Lavoro, Carmelo Incardona, è riservato soltanto alle imprese le cui richieste di ammissione a beneficio siano datate 15 dicembre del 2003 e che sono già inserite nell'elenco delle istanze ammissibili al contributo del 9 gennaio 2008. Per accelerare le procedure, l'assessorato ha deciso di utilizzare il sistema informatico del Ciapi, che è un ente strumentale della Regione. I datori di lavoro, quindi, dovranno collegarsi al sito www.ciapipa.it e presentare la documentazione richiesta, entro il decimo giorno dalla pubblicazione del bando sulla Gazzetta ufficiale della Regione.

"Con questo bando- spiega l'assessore Incardona - mettiamo a disposizione delle aziende artigiane che hanno assunto apprendisti nel 2003, risorse europee che abbiamo recuperato attraverso le economie e le revoche di finanziamenti sui 18 milioni di euro che erano stati impegnati quell'anno". 

L'ultimo decreto di revoca di finanziamenti alle aziende artigiane che hanno chiesto il contributo per l'assunzione di apprendisti nel 2003, ma che non hanno presentato nei termini la documentazione prevista dalla normativa per ottenere il beneficio, ammonta a 2.690.123,35 euro. Somme che sono state recuperate e utilizzate, con le precedenti economie, per questo bando.

Per l'assunzione di apprendisti nel 2003 erano state impegnate risorse per 18,4 milioni di euro di fondi europei. Avevano presentato la richiesta di contributo 6.778 aziende per l'assunzione di 12.164 apprendisti; erano state ammesse 2.954 aziende per l'assunzione di 5.578 apprendisti.