Live Sicilia

CRONACA

Palermo, scoperto container diretto in Ghana carico di rifiuti


Articolo letto 563 volte

VOTA
0/5
0 voti

Cronaca, palermo, rifiuti, Le brevi
PALERMO. I carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Palermo, in collaborazione con l'Arma territoriale, la Guardia di Finanza e personale dell'Ufficio delle Dogane, nel corso di controlli presso la zona portuale nel capoluogo siciliano, hanno denunciato un esportatore di materiali diretti in Ghana. L'imprenditore e' accusato di avere riempito un container, contenente ufficialmente 1.000 bottiglie di olio e 1.000 pneumatici, di un ingente quantitativo di rifiuti speciali pericolosi: elettrodomestici fuori uso, biciclette, materassi e computer usati. Denunciata anche un'altra persona che avrebbe fornito pneumatici fuori uso, trovati anche questi all'interno del container. I carabinieri, inoltre, hanno sequestrato un'area di circa 500 metri quadrati, in cui erano depositati in maniera incontrollata rifiuti di diversa natura miscelati tra loro, per un valore di circa 250.000 euro. Il terreno era di proprieta' del secondo indagato.