Live Sicilia

TRASPORTI

Catania, l'aeroporto Fontanarossa si amplia. Inaugurata un nuova pista


Articolo letto 888 volte

VOTA
5/5
1 voto

, Le brevi
E' stata inaugurata oggi la nuova via di rullaggio (Bretella 26) dell'aeroporto internazionale di Fontanarossa, il piu' grande scalo della regione (quarto in Italia) che risponde alla domanda di mobilita' di oltre 6 milioni di passeggeri, la meta' dei quali siciliani provenienti da sette delle nove province dell'isola: Catania, Siracusa, Ragusa, Enna, Caltanissetta e Messina.
Si tratta di una infrastruttura strategica per lo scalo siciliano: costata quasi 9 milioni, consentira', velocizzando le manovre degli aerei in fase di decollo e atterraggio, una potenziale crescita del traffico fino a 12 milioni di passeggeri l'anno. Con il presidente della Sac, la societa' di gestione dello scalo di Catania, Gaetano Mancini, e' intervenuto il presidente dell'Enac, l'Authority aeroportuale, Vito Riggio.
"Si realizza un altro dei nostri programmi di lavoro avviati in Sicilia - ha dichiarato con soddisfazione Riggio - E del resto mi pareva un po' assurdo che un grande aeroporto come quello di Catania costringesse gli aeromobili a fare avanti e indietro per liberare la pista. Abbiamo sostenuto in passato l'esigenza di realizzare la prima via di rullaggio, la 08. Adesso, con la nuova Bretella 26, Fontanarossa si riconferma uno scalo dalle grandi potenzialita'. I prossimi obiettivi, per cui completare il lavoro gia' avviato da Sac, sono l'allungamento della pista fino a 3 chilometri: una dimensione che potra' consentire il traffico di voli intercontinentali. Il progetto, che si puo' ritoccare in meglio, era gia' all'interno del piano industriale Sac approvato dall'Enac. Prevede altri due importanti obiettivi: portare la Metropolitana di Catania fino all'aeroporto e, contestualmente, spostare dentro lo scalo la Stazione Bicocca delle Ferrovie dello Stato".