Live Sicilia

Immigrazione

Ancora un maxisbarco nel Ragusano


Articolo letto 633 volte

VOTA
0/5
0 voti

clandestini, immigrazione, ragusa, sbarco, sicilia, Cronaca
Centocinquanta clandestini, tra i quali una trentina di donne e due bambini, sono sbarcati ieri sera sul litorale di Costa Esperia, a Scoglitti. Il folto gruppo di immigrati africani era stipato su un barcone di venti metri, che è stato avvistato al largo, circa un'ora prima dell'approdo, da alcuni diportisti del Club Nautico della frazione balneare. Così quando la carretta del mare ha toccato la riva, ad attenderla sulla spiaggia c'erano gli uomini del Commissariato di polizia di
Vittoria, i carabinieri e la Guardia Costiera. Momenti di grande tensione si sono vissuti quando l'imbarcazione, un motopesca di circa trenta tonnellate, si trovava a circa dieci metri dalla battigia. Quasi tutti i migranti si sono gettati in acqua, tentando di raggiungere la terraferma a nuoto. Alcuni di loro sono stati soccorsi, ed un militare dell'Arma, intervenuto in aiuto di quelli rimasti in balia delle onde, ha rischiato di ferirsi contro l'elica del motore del natante.