Live Sicilia

Emergenza negli istituti penitenziari

Il Garante dei detenuti: "Un'inchiesta
e più psicologi nelle carceri"


Articolo letto 469 volte

VOTA
0/5
0 voti

arbola, carcerem marsala, droga, fleres, garante diritti detenuti, suicidio, Cronaca
Sul caso di Gianclaudio Arbola, il detenuto suicida al carcere di Marsala, è intervenuto il senatore Salvo Fleres, garante per la tutela dei diritti fondamentali dei detenuti e per il loro reinserimento sociale. "A distanza di sole 72 ore dal precedente si e' verificato - dice Fleres - un ulteriore suicidio nelle carceri siciliane, questa volta si tratta del carcere di Marsala, dove in passato non si sono mai verificati fatti analoghi". "I miei uffici - aggiunge il parlamentare - hanno gia' avviato le procedure per acquisire elementi di valutazione utili anche per eventuali iniziative proprie del Garante ma auspico, comunque l'apertura di una accurata indagine da parte degli organi competenti. Questo fatto conferma quanto ho affermato piu' volte in diverse sedi, ultima delle quali l'Aula del Senato dove proprio ieri sera avevo lanciato un ulteriore allarme sulla situazioni delle carceri in generale ed in particolare sull'assenza o la scarsa presenza di psicologi".