Live Sicilia

POLITICA

Ilarda interviene contro l'uso del burocratese


Articolo letto 383 volte

VOTA
0/5
0 voti

burocratese, ilarda, sicilia, Dal Palazzo, Le brevi
L'assessore alla Presidenza della Regione Siciliana, Giovanni Ilarda, ha partecipato, oggi pomeriggio nella sala gialla di Palazzo dei Normanni, alla presentazione del libro "Comunicazione pubblica e burocrazia" di Antonio La Spina, ordinario di sociologia all'Universita' di Palermo, e Antonino Cangemi, dirigente regionale del Dipartimento del Personale.

"Una delle grandi sfide dei giorni nostri per chi si occupa di pubblica amministrazione a tutti i livelli - ha detto l'assessore Ilarda - e' certamente la comunicazione. Comunicare con i cittadini che sono i fruitori dei servizi che la pubblica amministrazione deve erogare e', infatti, una delle cose piu' complesse in assoluto.
Cio' in primo luogo a causa di un senso di diffusa sfiducia nelle Istituzioni, in secondo luogo per effetto di un linguaggio troppo spesso autoreferenziale che l'apparato burocratico utilizza e che ormai ha assunto il nome di burocratese, parola che porta con se' il senso di frustrazione che deriva dall'incomprensibilita', dall'inaccessibilita', oggi complicata da inglesismi tanto di moda quanto, molto spesso, assai oscuri". "Occorre cancellare questi vizi e vezzi della burocrazia - ha proseguito Ilarda - cambiare linguaggio, semplificare. Farsi capire non solo e' fattibile, ma deve essere considerato un preciso obbligo di un'amministrazione pubblica moderna". "Rinunciare dunque al burocratese - ha concluso - e, al tempo stesso, imparare ad ascoltare le esigenze della collettivita' per migliorare i servizi offerti".