Live Sicilia

Catania

Presa la banda di pusher
di villaggio Dusmet: 5 arresti


Articolo letto 4.384 volte

VOTA
5/5
1 voto

alfio coco, angelo sutera, arresti, Catania, droga, fabio raciti, francesco barzillona, sciuto, Cronaca
Sgominata dalla polizia una banda di spacciatori che operava nel villaggio Dusmet, a Catania. Cinque persone sono state raggiunte da ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip presso il Tribunale etneo, Francesco D'Arrigo. In manette sono finiti Alfio Coco, 30 anni, originario di Wiesbaden (Germania), ed i catanesi Angelo Sutera, 33 anni, Fabio Raciti, 27 anni, e Domenico Sciuto, 29 anni. Il quinto provvedimento e' stato notificato in carcere a Francesco Barzillona, 29 anni, che si trova detenuto per altra causa presso la Casa Circondariale di Piazza Lanza. Coco, Sutera, Barzillona e Raciti sono accusati di associazione per delinquere finalizzata allo spaccio di marjuana, mentre Sciuto di spaccio continuato di droga.

Le indagini sono state avviate nel mese di novembre 2007 e la polizia e' riuscita a documentare le diverse fasi relative allo spaccio della sostanza stupefacente. L'attivita' di vendita aveva luogo dal primo pomeriggio fino a sera e vedeva avvicendarsi nei giorni i pusher. Tra di essi vi era chi si occupava di fare la "vedetta", chi di prendere gli ordinativi, chi di ricevere il denaro e chi di effettuare la consegna.
Gran parte delle operazioni venivano effettuate a bordo di moto e cosi' e' stato disposto anche il sequestro di una moto Piaggio Beverly 500 di proprieta' di Raciti, una Honda Sh di proprieta' di Barzillona ed un ciclomotore Piaggio Free di proprieta' di Coco.

Sequestrate anche una Fiat 500, una moto Suzuki Swift ed una Ford Fiesta di proprieta' dei genitori dello Sciuto, i quali non sono stati in grado di dimostrare la provenienza lecita del denaro utilizzato per il loro acquisto e, pertanto, e' da ritenere che siano state comprate con i proventi dell'attivita' illecita del figlio.