Live Sicilia

Incontri

Viaggiatori inglesi in Sicilia
Tra esotismo, curiosità e clichés


Articolo letto 2.787 volte

VOTA
0/5
0 voti

incontri, palermo, storia patria, viaggio in sicilia, Zapping
I resoconti dei viaggiatori inglesi in Sicilia sono al centro del secondo numero della rivista “Fogli di anglistica” che sarà presentata oggi alle 17 alla Società siciliana per la storia patria, in piazza san Domenico 1, a Palermo. All’interno della pubblicazione, diretta da Elio Di Piazza, editore Flaccovio, saggi e recensioni sul Gran Tour e l’Home Tour, la presenza britannica nel territorio siciliano, l’analisi delle rappresentazioni della Sicilia, dell’Italia e dell’Oriente nella letteratura inglese di viaggio e nei secoli che precedettero il Settecento e l’Ottocento, col suo esotismo e i suoi clichés rivisitati dalle sponde opposte del Mediterraneo. Tra i saggi presenti sui Fogli si ricordano: “Under the Volcano, il Vesuvio nella rappresentazione di scrittori inglesi dell’Ottocento”; di Maria Teresa Chialant, “Meridionismo e i primi sguardi del Nord moderno”, di Luigi Cazzato, Viaggia(u)tori inglesi in Italia di Marcella Romeo, Il mare delle storie, i viaggi de Le mille e una notte di Marina Warner. E, ancora: “Di Passaggio” della scrittrice egiziana Ahdaf Soueif,“Il viaggio di Boorde e la Sicilia patologica” di Elio Di Piazza, “L’Etna e gli inglesi” di Guglielmo Benfratello, “Oriente in Europa: il giardino anglo-cinese”, di Giovanni Fatta Del Bosco. La rivista ha un comitato scientifico di esperti del settore ed è sponsorizzata dal dipartimento ETHOS e dalla Provincia di Palermo. All’incontro sarà presente il presidente della società siciliana per la storia patria, Gianni Puglisi, Elio Di Piazza, professore di Letteratura Inglese all’Università di Palermo, il pirettore del dipartimento ETHOS, Pietro Di Giovanni e Giovanni Fatta Del Bosco, professore alla facoltà di Architettura che parlerà sul tema del “Paesaggio come Storia”.