Live Sicilia

Aeroporti

Aumento di capitale per la Gesap


Articolo letto 531 volte

VOTA
0/5
0 voti

aeroporto, aumento capitale, comune, falcone borsellino, gesap, palermo, provincia, punta raisi, terranova, Economia
Il Consiglio di amministrazione della Gesap, società di gestione dell'aeroporto Falcone Borsellino di Palermo, ha preso atto della sottoscrizione da parte dei soci dell'aumento di capitale di 21.579.370 di euro, che si aggiunge a una riserva sovrapprezzo di azioni per ulteriori 15.332.547,75 di euro. I mezzi propri di Gesap dunque ammontano complessivamente a 36.911.917,75 di euro.

L'operazione, deliberata il 22 dicembre del 2007 e conclusasi oggi, è stata articolata in più fasi, anche per consentire ai soci pubblici di Gesap (Provincia, Comune e Camera di commercio) di programmare per tempo il fabbisogno finanziario per sottoscrivere l'aumento di capitale.

"L'adeguamento del capitale - dice l'amministratore delegato della Gesap, Giacomo Terranova - fa seguito alla comunicazione, nel novembre 2007, del rilascio della concessione quarantennale alla società della gestione totale dello scalo: è sorto dunque l'obbligo di realizzare il piano di investimenti concordato con l'Enac, di ben 421 milioni di euro, di cui 380 in autofinanziamento".

Terranova aggiunge che "i soci pubblici non hanno potuto non prendere atto della necessità di rafforzare adeguatamente le basi patrimoniali di Gesap che, nel confronto con gli altri gestori aeroportuali, e' risultata particolarmente penalizzata".

Con l'aumento di capitale, la Gesap riduce il gap con i propri competitors, tra cui le società che gestiscono gli aeroporti di Firenze (28 mln), Verona (40 mln), Bergamo-Orio al Serio(46 mln), Napoli (46 mln), Torino (60 mln); piu' distanti Bologna con 100 milioni di mezzi propri e Venezia con 260 milioni.