Live Sicilia

Terremoto in Abruzzo

I Madonia, al 41 bis a L'Aquila,
trasferiti in altra struttura


Articolo letto 611 volte

VOTA
0/5
0 voti

41 bis, carcere, l'aquila, madonia, regime carcerario duro, sfollati, trasferiti, Cronaca
C'è anche il boss Salvatore Madonia tra i detenuti sottoposti al regime del 41 bis nel carcere "Le Costarelle" dell'Aquila sfollato durante la notte dopo l'ultima violenta scossa di terremoto registrata ieri sera. Nessun danno grave è stato riportato dalla struttura, tuttavia, per precauzione, gli oltre 120 reclusi, tra i quali quasi 80 condannati al carcere duro, sono stati trasferiti intorno alle due di notte con circa 70 mezzi della polizia penitenziaria. Circa 53 detenuti comuni sono stati condotti a Pescara, mentre reparti appositi del carcere di Spoleto ospiteranno gli uomini in 41 bis. Tra le donne in regime di carcere duro vi è la brigatista Nadia Desdemona Lioce, ora reclusa in un reparto speciale del carcere romano di Rebibbia. Oltre al boss Savatore Madonia, condannato per l'omicidio dell'imprenditore Libero Grassi, nella struttura era recluso anche il boss nisseno Giuseppe "Piddu" Madonia.