Live Sicilia

Aeroporti

Intesa Enac-Regione-Gesap,
sbloccati 203 mln per Punta Raisi


Articolo letto 716 volte

VOTA
0/5
0 voti

check in, enac, falcone borsellino, fondi, gesap, ministero infrastrutture, punta raisi, regione siciliana, ristrutturazione, terranova, Dal Palazzo, Economia
Il ministero delle Infrastrutture, l'Enac, la Regione e la Gesap, la societa' che gestisce l'aeroporto di Palermo, hanno firmato oggi a Roma il protocollo d'intesa che consentira' di investire entro il 2013 nello scalo del capoluogo siciliano 203 milioni di euro, 180 dei quali costituiti da fondi pubblici. L'intesa permette di sbloccare anche 8,36 milioni di euro stanziati con il Pon Trasporti 2000-2006, fondi che serviranno per la sistemazione delle reti idriche e fognarie (7,36 milioni) e per l'adeguamento delle infrastrutture nel piazzale di sosta (un milione) dello scalo Falcone e Borsellino. Tutti fondi che vanno ad aggiungersi ad quelli gia' previsti con altre fonti di finanziamento.

"Accogliamo con grande soddisfazione l'accordo ministeriale - dice l'amministratore delegato di Gesap, Giacomo Terranova -. Grazie all'attenzione del governo regionale e dell'Enac, e' stato dato un ulteriore impulso alla realizzazione, in tempi brevi, di importanti opere di ammodernamento dell'aerostazione".

La Gesap ha previsto la realizzazione di 18 opere strategiche per il potenziamento dello scalo aeroportuale in termini di efficienza e servizi. Tra gli interventi di maggiore impatto ci sono la nuova sala check-in (24,25 milioni di euro) e la nuova hall arrivi (17,8 milioni).