Live Sicilia

Piazza Armerina

Abusò delle figlie della convivente
e tentò di ucciderne una: arrestato


Articolo letto 515 volte

VOTA
0/5
0 voti

abusi, arrestato, convivente, Cronaca, enna, figlie, piazza armerina, sessuale, sicilia, violenza, Cronaca
Avrebbe violentato per oltre dieci anni le tre figlie della convivente, tentando di uccidere una di loro che aveva tentato di ribellarsi, ma alla fine la polizia ha fatto luce sulla triste storia. Cosi' in manette e' finito F.S., 32 anni, originario di Caltagirone, nel catanese, e residente a Piazza Armerina, in provincia di Enna. L'uomo e' stato raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip. Le ipotesi di reato che gli vengono contestate sono di violenza sessuale aggravata, lesioni personali, maltrattamenti gravissimi e tentato omicidio nei confronti di una delle figlie della convivente, che e' anche disabile. Gli abusi sarebbero continuati fino all'anno scorso.