Live Sicilia

Ircac

Finanziamenti per 3 milioni
a diciassette coop siciliane


Articolo letto 710 volte

VOTA
5/5
1 voto

aurora, ballarò, caec, Catania, cocimano, contributi interessi, coop, crediti di esercizio, di paola, ecos.med, finanziamenti, ias, ircac, leasing agevolato, linea tecnica, locandieri, marsala, palermo, rinascita corleonese, sciacca, sefora, siciliane, sol.co, spazio libero, studio commerciale, universo donna, Economia
Diciassette cooperative siciliane riceveranno finanziamenti dall'Ircac per un ammontare complessivo di oltre 3 milioni di euro, ad un tasso di interesse annuo dell'1,10%. Il Commissario straordinario dell'Istituto, Antonio Carullo (nella foto), ha deliberato infatti i provvedimenti riguardanti crediti di esercizio e a medio termine, contributi interessi e leasing agevolati. Le cooperative finanziate appartengono alle province di Catania (6), Palermo (5), Agrigento (2) , Messina, Ragusa, Siracusa e Trapani (1).

Il Consiglio di amministrazione dell'Ircac ha deliberato crediti a medio termine per le cooperative Cocimano e Di Paola di Catania che si occupa di installazione manutenzione di impianti antincendio; Studio commerciale di Palermo che svolge una attivita' di elaborazione registrazione di dati contabili per privati, e Rinascita corleonese di Corleone (Pa) che intende avviare la produzione e commercializzazione di pasta fresca biologica.

Il commissario, Antonio Carullo

Il commissario, Antonio Carullo



Crediti di esercizio
sono stati concessi alle cooperative Ias di Catania che opera nel settore del fotovoltaico, Ballarò e Spazio Libero di Palermo che si occupano rispettivamente di servizi turistici e di comunicazione la prima e di manutenzione di giardini la seconda; Universo Donna di Sciacca che intende avviare la gestione di una ludoteca e di un miniclub; Linea tecnica di Catania che vende all'ingrosso materiale elettrico e I Locandieri di Marsala (Tp) che opera nel settore dei servizi alberghieri.

Contributi interessi sono stati deliberati ion favore delle cooperative C.A.E.C. di Comiso (Rg), Sol.Co. Catania, Ecos.Med. di Messina, Aurora di Pachino (Sr) e Sefora di Palermo.

Il commissario dell'Ircac Carullo ha anche approvato il finanziamento di pratiche di leasing agevolato per le cooperative Bluecoop di Agrigento che produce e fornisce pasti caldi, San Giuseppe di Bagheria (Pa) che svolge il servizio di noleggio di auto e di ambulanze e Futura 89 di Acireale (Ct) che svolge servizi di animazione e ricreativi per giovani in difficoltà.

Il commissario Carullo ha anche preso atto della riduzione del tasso di interesse da applicare ai finanziamenti, arrivato appunto all'1,10% annuo, e ha ribadito l'indicazione di destinare per l'anno 2009 ai crediti indiretti la somma di 1 milione e 800mila euro in attesa di un eventuale rimpinguamento del Fondo apposito da parte della Regione.