Live Sicilia

Mafia

Uccisero un uomo vent'anni fa
Arrestati due sessantenni di Piana


Articolo letto 3.653 volte

VOTA
0/5
0 voti

arresti, mafia, omiciodio, piana degli albanesi, Cronaca
I Carabinieri della Compagnia di Monreale hanno arrestato nella notte, su ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d'Appello di Palermo, Nicola Giuseppe Riolo, 68enne, e Giovanni Matranga, 63enne, entrambi originari di Piana degli Albanesi e condannati all'ergastolo per omicidio.
Il provvedimento restrittivo e' scaturito in quanto i due uomini sono stati ritenuti responsabili dell'omicidio di Filippo Polizzi, un bidello di Piana degli Albanesi, che fu barbaramente ucciso nella serata del 30 gennaio del 1989. Un omicidio maturato negli ambienti mafiosi; Polizzi fu ucciso con numerosi colpi di pistola mentre in compagnia dei figlio Rosario, di appena 11 anni, si trovava all'interno della propria auto nel centro di Piana degli Albanesi, affollato di persone.
Secondo gli investigatori, Polizzi fu ucciso perche' voleva emergere negli ambienti malavitosi, ma non aveva ottenuto, o meglio, non era stato, in grado di guadagnarsi il consenso della malavita locale. Il bambino si salvo' miracolosamente dalla pioggia di proiettili, riparandosi dietro una vettura parcheggiata. Dopo le formalita' di rito i due arrestati sono stati condotti presso il carcere dell'Ucciardone.