Live Sicilia

I militari di San Lorenzo

Scambia i carabinieri per clienti
Pusher arrestato allo Zen


Articolo letto 928 volte

VOTA
0/5
0 voti

pusher arrestato zen gianluca fontana via rocky marciano, Cronaca
Tradito dall'inesperienza, o forse dalla voglia di vendere comunque il suo prodotto, un giovane pusher è stato arrestato allo Zen. Sono stati i  carabinieri della compagnia di San Lorenzo a sorprendere Gianluca Fontana, diciannove anni, incensurato, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio, tra i padiglioni di via Rocky Marciano, allo Zen 2.
Fontana era molto probabilmente una giovane e inesperta “recluta” nell’esercito di spacciatori che popola il quartiere. La sua inesperienza - spiegano i militari - infatti lo ha tratto in inganno. Il giovane ha scambiato i due carabinieri in borghese che pattugliavano il quartiere a bordo di un'auto civetta per potenziali acquirenti di droga,  arrivando addirittura a chiamarli per chiedere loro che tipo di droga stessero cercando.
I militari avendo compreso che il giovane spacciatore era alle prime armi e che stranamente non li aveva riconosciuti -  come invece solitamente avviene in quel quartiere, presidiato da decine di scaltrissime “vedette” pronte a segnalare l’ingresso di qualsiasi veicolo delle forze dell’ordine – facevano inizialmente finta di nulla, spiegano dal comando. Un attimo dopo, il giovane e inesperto pusher veniva bloccato, perquisito sul posto, trovato in possesso di 20 dosi di hashish pronte per essere spacciate al dettaglio, nascoste in un pacchetto di sigarette.