Live Sicilia

Occasioni per l'occupazione giovanile

Lavorare all'estero? A Palermo
le selezioni dell'Eures


Articolo letto 2.340 volte

VOTA
0/5
0 voti

accompagnamento, assessorato lavoro, college, estero, eures, lavoro, palermo, selezioni, sicilia, Economia
Sono cominciate stamattina, a Palermo, le selezioni dei giovani siciliani aspiranti ad un impiego come accompagnatore di gruppi di ragazzi, di età compresa tra i 14 e i 16 anni, in centri vacanze studio all'estero, nella prossima estate. A curare le selezioni, il servizio Eures dell'assessorato al Lavoro, guidato da Gianfranco Badami, per conto della Independent teacher's foundation.

Un gruppo di funzionari della Itf esaminerà da oggi a giovedì 16 aprile, a partire dalle 9, i candidati che si presenteranno nella sede dell'assessorato al Lavoro, in via Imperatore Federico, a Palermo. I candidati, divisi in gruppi di 200 al giorno, sosterranno test e colloqui in lingua straniera. Chi supererà le prove, firmerà un contratto della durata massima di un mese per accompagnare gruppi di studenti italiani in colleges e centri studio residenziali in Inghilterra, Irlanda, Francia e Spagna, con una retribuzione di 1.200 euro.

"È la terza volta - dice Gianfranco Badami - che Itf si rivolge al servizio Eures della Sicilia per reperire il personale di cui ha bisogno. Ogni anno, riusciamo a fare firmare un centinaio di contratti. Quest'anno abbiamo ricevuto mille candidature da tutta la Sicilia, tra le quali abbiamo pre-selezionato 600 giovani. I candidati devono dimostrare un'ottima conoscenza delle lingue straniere e dei Paesi dove saranno inviati a lavorare. Per loro sara' un'esperienza breve ma importante di lavoro all'estero".