Live Sicilia

Sentenza della Corte di Cassazione

Imprenditore condannato a sette anni
arrestato nel Palermitano


Articolo letto 573 volte

VOTA
0/5
0 voti

appello, campofelice di roccella, cefalù, condannato, corte cassazione, Cronaca, imprenditore, palermo, ricorso, rigetto, sette anni, sicilia, Cronaca
La Corte di Cassazione ha rigettato il ricorso avverso la sentenza della Corte di Appello di Palermo nei confronti di Eugenio De Marco, imprenditore di 45 anni, di Campofelice di Roccella, infliggendogli la pena della reclusione a sette anni e due mesi per i reati di associazione mafiosa e tentata estorsione aggravata. Ad arrestare l'imprenditore, dopo la sentenza, sono stati i Carabinieri della Compagnia di Cefalu'.
De Marco era finito in carcere nel maggio 2004 nell'ambito di una operazione antimafia eseguita sulle Madonie. Al momento dell'arresto era libero, ma sottoposto alla misura della sorveglianza speciale con l'obbligo di soggiorno nel comune di residenza.