Live Sicilia

CRONACA

Lite fra negozianti a Marsala finisce a colpi di pistola. Uno è grave


Articolo letto 523 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
I carabinieri hanno arrestato con l'accusa di tentato omicidio il titolare di una enoteca che, al culmine di una lite, ha esploso alcuni colpi di pistola ferendo gravemente il commesso di una rivendita di vini, che gli faceva concorrenza. E' accaduto a Marsala, in provincia di Trapani. In manette e' finito Michele Scaturro, di 68 anni. La vittima, Francesco Giacalone, di 36 anni, e' in gravi condizioni.
La sparatoria e' avvenuta intorno alle 12.30. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Scaturro, secondo la ricostruzione degli investigatori, verosimilmente esasperato da vecchie e irrisolte questioni di concorrenza tra i due negozi, avrebbe esploso contro Giacalone con una pistola calibro 375 magnum, legalmente detenuta, tre colpi d'arma da fuoco. Uno ha raggiunto il rivale all'addome. La vittima e' stata trasportata in ospedale, dove e' stata ricoverata in prognosi riservata.