Live Sicilia

CRONACA

Caltanissetta, arresto per tentato omicidio


Articolo letto 1.005 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
Nella notte, i carabinieri di Gela hanno arrestato, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip, Simone Adriano Pretin, quarantenne
disoccupato, ritenuto l'autore di un tentato omicidio ai danni di Crocifisso Fanciulli. I fatti risalgono allo scorso 2 aprile.
Quel giorno, i carabinieri furono allertati da una chiamata di emergenza al 112, con la quale veniva segnalata, nel viale antistante lo stabilimento petrolchimico, la presenza di un uomo gravemente ferito che chiedeva aiuto. Giunti sul posto, i militari trovarono una Mercedes, intestata a Fanciulli, con i sedili macchiati di sangue ed a pochi metri dal mezzo l'uomo, a terra.
Fanciulli aveva al braccio destro il segno di due fendenti tanto profondi da recidere parzialmente un nervo e causargli un'invalidità permanente.
Allo stato attuale, l'ipotesi più accreditata è che il gesto sia da ricondurre ad alcuni piccoli debiti non saldati dalla vittima e legati all'acquisto di droga.