Live Sicilia

POLITICA

Musotto e Pdl, scontro su Iacolino


Articolo letto 406 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
E' polemica tra Francesco Musotto e il Pdl, sulla candidatura del manager dell'Asl 6 di Palermo, Salvatore Iacolino, alle prossime elezioni europee.  "La candidatura di Iacolino è un atto di arroganza da parte del Pdl, che mostra quanto bassa sia in certi ambienti la considerazione per l'etica e l'opportunità istituzionale delle scelte che si fanno", dice Musotto. E continua "spero che Iacolino abbia il buonsenso di non pensare che l'incredibile mancanza di
incompatibilità fra la candidatura e la carica di direttore dell'Asl lo autorizzi a fare cio' che vuole da oggi al 6 giugno". Replica il capogruppo del Pdl all'Ars Innocenzo Leontini: "Musotto, prima ancora di criticare la scelta del Pdl di candidare Iacolino, faccia le umane e divine cose affinche' si dimettano
Nicola Vernuccio e Rossana Interlandi, i quali sono stati nominati
direttori regionali per un unico motivo: sono coordinatori
provinciali dell'Mpa".