Live Sicilia

Su S Edizione Straordinaria

Nicchi, il re del pizzo


Articolo letto 2.725 volte

VOTA
0/5
0 voti

cosa nostra, edizione, estorsioni, mafia, nicchi, palermo, pizzo, racket, sicilia, straordinaria, S
In quaranta pagine a colori tutti i dettagli dell'operazione “Porta a porta” che ha fatto arrestare quattro presunti esattori del pizzo a Palermo. È in edicola il nuovo numero di S – Edizione Straordinaria, con una prima pagina dedicata al nuovo “re del pizzo”, il superlatitante Gianni Nicchi, che, secondo le risultanze dell'inchiesta, avrebbe dato ordine di riscuotere il pizzo a tappeto nella mezza città ormai nelle sue mani. Il giovane boss avrebbe esteso ormai il suo potere dal mandamento di Pagliarelli a quello di Brancaccio e alla zona di Palermo Centro.
In questo numero di S – Edizione Straordinaria tutte le accuse ai quattro arrestati, la ricostruzione delle estorsioni e delle minacce, le immagini tratte dai filmati dei carabinieri che hanno incastrato gli emissari di Nicchi, le intercettazioni e un reportage dal quartiere della Kalsa, da cui proviene Pietro Abbate, uno dei quattro finiti in manette. Inoltre, un'analisi della recrudescenza degli attentati del racket a Palermo negli ultimi mesi e un estratto della relazione della Procura nazionale Antimafia alla Commissione parlamentare che indaga sulla criminalità organizzata in cui si sostiene che la strategia dell'antiracket è fallita e che occorre adottare nuovi strumenti per spingere gli esercenti a collaborare e denunciare gli estortori.