Live Sicilia

Medicina

Sanità, nasce il servizio online
"InFormazione inFarmacia"


Articolo letto 470 volte

VOTA
0/5
0 voti

farmacia, informazione infarmacia, medicina, sanità, servizio, Zapping
Per divulgare e accrescere l'informazione sui farmaci e' stato siglato un protocollo d'intesa tra l'assessorato regionale alla Sanita', l'Ausl 5 di Messina, il policlinico "G. Martino" di Messina e l'Ordine regionale dei medici.
Sul sito dell'assessorato regionale (www.regione.sicilia.it/sanita) gia' da oggi e' possibile, consultare una banca dati, dal titolo "InFormazione inFarmacia", curata dal prof. Achille Caputi, della Unita' operativa di Farmacologia del Policlinico di Messina.
Il protocollo d'intesa nasce dalla esigenza di garantire la corretta informazione sull'efficacia e la sicurezza dei farmaci, sia nel momento della prescrizione da parte dei medici (appropriatezza prescrittiva), sia nel momento del consumo da parte dei cittadini.
In quest'ottica, si colloca l'esigenza inderogabile di fare chiarezza su determinati aspetti quali le regole di assunzione, gli effetti collaterali, l'assuefazione e la dipendenza, i rischi in generale e l'auto-prescrizione.
"E' necessario diffondere la cultura dell'appropriatezza tra i cittadini ma anche tra gli operatori sanitari - spiega l'assessore regionale alla Sanita', Massimo Russo - per far si' che venga consumato solo il farmaco giusto e solo nel momento giusto. Questa iniziativa risponde all'esigenza, da piu' parti sollecitata, di una maggiore informazione in un settore delicato come quello della spesa farmaceutica, dove in passato si e' speso troppo rispetto al resto d'Italia: i dati ci dicono che abbiamo migliorato il trand ma resta ancora molto da fare".
In provincia di Messina da anni e' operativo un "Centro interaziendale di informazione sul farmaco", curato dall'Ausl 5, dalle Aziende ospedaliere Papardo e Piemonte e dall'Azienda universitario-ospedaliera "G. Martino", che assicura la realizzazione del circolo virtuoso in cui si integrano formazione, ricerca scientifica ed attivita' assistenziale.
Secondo quanto previsto dal protocollo d'intesa, il Policlinico di Messina si impegna a trasmettere, per la pubblicazione sul sito dell'assessorato, gli aggiornamenti con i dati relativi al grado di utilita' ed appropriatezza dei singoli farmaci.

L'assessorato regionale alla Sanita' invece curera' seminari di aggiornamento per gli operatori mentre l'Ordine dei medici della Sicilia si impegna a promuovere la diffusione del sito dell'assessorato e del relativo link presso la propria rete degli aderenti. Il protocollo d'intesa ha validita' biennale e non comporta oneri di spesa.
Alla firma erano presenti l'assessore regionale alla Sanita' Massimo Russo, il commissario straordinario del Policlinico di Messina Giuseppe Pecoraro, Achille Caputi, Luigi Pagliaro, consulente del Centro e Maria Rosa Luppino, responsabile del reperimento e della elaborazione delle informazioni.
La rubrica "InFormazione inFarmacia", sul sito www.regione.sicilia.it/sanita/, conduce a cinque sottosezioni: "Dalla letteratura", una revisione periodica delle evidenze provenienti dalla letteratura scientifica maggiormente accreditata a livello internazionale; "Evidenze cliniche", una rassegna delle principali evidenze di appropriatezza prescrittiva, provenienti dal British Medical Journal e Clinical Evidence; "Indicatori di buona prescrizione", una serie di indicatori prescrittivi e revisioni della letteratura su categorie terapeutiche di particolare interesse; "Per il medico di Medicina Generale", suggerimenti basati sull'aggiornamento di linee guida internazionali per la gestione appropriata di particolari condizioni patologiche; "Per i pazienti": pagine rivolte al cittadino per migliorare il grado di conoscenza degli interventi terapeutici.