Live Sicilia

Strana rapina a Casteldaccia

Tentano di prendere l'incasso
Ma ripiegano sulle caramelle


Articolo letto 640 volte

VOTA
0/5
0 voti

carabinieri, caramelle, casteldaccia, palermo, tabaccacio, Cronaca
Per la serie: quando la realtà supera la fantasia. Due giovani malviventi hanno tentato di rapinare un tabaccaio di Casteldaccia. Siccome il tentativo non è riuscito, si sono accontentati delle caramelle. Strano ma vero.  E’ accaduto nei giorni scorsi, un commerciante ha denunciato l'incredibile vicenda. Due persone, coperte con passamontagna, sono entrate nel suo negozio. Una impugnava un coltello da cucina. Sbrigativa la richiesta: "Dacci l'incasso". Il titolare notava che i due erano molto giovani ed inesperti, uno poco più che un bambino, dunque non si faceva intimorire dalla  minaccia del coltello e si rifiutava consegnare i soldi. I due - spiegano i carabinieri - per nulla turbati dalla reazione, hanno detto testualmente: "Allora noi ci prendiamo queste". Poi, hanno afferrato svariate confezioni di caramelle gommose - riferiscono i carabinieri - per un valore di circa dieci euro. Sono stati beccati, un tredicenne e un maggiorenne.
"Il minorenne - si legge nel comunicato dell'Arma - veniva deferito alla Procura Repubblica Minorenni di Palermo; il maggiorenne, già pregiudicato, veniva invece denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Termini Imerese".