Live Sicilia

Risultato di una ricerca sull'Ateneo panormita

Università: studenti vs professori


Articolo letto 673 volte

VOTA
0/5
0 voti

docenti, eva lo franco, qualità, relazioni umane, salvatore la rosa, steri, studenti, università palermo, Zapping
Rapporti tra docenti formali o addirittura conflittuali, studenti divisi tra soddisfazione e disagi, grande volontà di condividere tempi e spazi di relax e di improntare le relazioni sul rispetto reciproco e sulla collaborazione. È un quadro di luci e di ombre quello che emerge da un'indagine statistica sulla qualità delle relazioni umane all'interno dell'Ateneo di Palermo, condotta da un gruppo di ricercatori del dipartimento di Contabilità nazionale e analisi dei processi sociali.

I risultati della ricerca, svolta su un campione di 102 docenti (ordinari, associati e ricercatori) e su 506 studenti, sono stati presentati oggi allo Steri, durante il convegno nazionale su "La qualità delle relazioni umane nell'Universita'", organizzato da Age (Associazione italiana genitori) e Aidu (Associazione italiana docenti universitari) in collaborazione col Cesvop di Palermo. Dall'analisi dei dati, curata da Salvatore La Rosa ed Eva Lo Franco, viene fuori che le percezioni sulla natura delle relazioni tra docenti non sempre sono positive, anzi il 52% dei professori le considera conflittuali, eppure il 70% di chi insegna considera la collaborazione fonte di crescita, requisito per operare nel quotidiano.

"La qualità dei rapporti umani in Università - afferma il presidente regionale dell'Age e ordinario di Controllo della qualità, Salvatore La Rosa - incide sulla qualità complessiva della vita accademica dentro e fuori le aule. Approfondire e sviluppare la dimensione relazionale contribuisce a evitare che gli Atenei, soprattutto i più grandi, siano semplici 'esamifici' piuttosto che luoghi di vita".