Live Sicilia

A Licata feriti due operai. Uno è grave

Lavoro, dopo l'1 maggio
tornano gli incidenti


Articolo letto 446 volte

VOTA
0/5
0 voti

incidente licata, incidenti operai, incidenti sul lavoro sicilia, Cronaca
Si sono appena spente le luci sul concertone di Roma. Così come l'eco delle dichiarazioni di sindacalisti e rappresentati delle istituzioni. Ma, nonostante le parole, le commemorazioni e le buone intenzioni, tornano gli incidenti sul lavoro.
A Licata, in provincia di Agrigento, feriti due operai della Girgenti Acque, la societa' che gestisce il servizio idrico integrato della provincia. Uno dei due, il piu' grave, e' stato trasportato in elisoccorso all'ospedale civico di Palermo. I due lavoratori sarebbero stati investiti da una fiammata mentre stavano riparando l'impianto elettrico di una pompa di sollevamento delle fognature. Sul posto sono intervenuti polizia e vigili del fuoco.
I due elettricisti della Girgenti Acque stavano effettuando dei lavori di manutenzione ordinaria in via Salso, a Licata.
Luigi Giambra, 34 anni, di Caltanissetta, ha riportato ustioni di secondo grado al viso e alle mani. Dapprima e' stato trasportato all'ospedale San Giacomo d'Altopasso di Licata, successivamente in elisoccorso al Centro grandi ustionati del Civico di Palermo.
Ferito in maniera lieve Francesco Randisi, 43 anni, di Agigento, giudicato guaribile in 10 giorni. E' stato gia' dimesso dall'ospedale. Indaga la polizia.