Live Sicilia

CRONACA

Paternò: obbligava figlio minore a consumare furti e rapine, arrestato


Articolo letto 805 volte

VOTA
0/5
0 voti

furti rapine, minorenne, paternò, Le brevi
I carabinieri hanno arrestato, a conclusione di una complessa indagine coordinata dalla Procura di Messina, Salvatore Laudani, 48 anni, pregiudicato da Paterno'.
L'uomo, insieme alla propria convivente, M.R. 45enne, di Letojanni, per circa un anno avrebbe costretto il proprio figlio minore, attraverso ripetute e continuate minacce e violenze fisiche e costringendolo a vivere in condizioni di assoluto degrado fisico e morale a compiere circa 40 furti in abitazioni e su autovetture nei territori di Sant'Alfio, Giardini Naxos, Letojanni e altre frazioni. I militari sono riusciti a recuperare una parte della refurtiva e a restituirla ai legittimi proprietari. Laudani, raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare, e' stato accompagnato nel carcere di "Gazzi", a Messina, mentre il minore, gia' da qualche tempo e' affidato ai servizi sociali del Comune di Giarre.