Live Sicilia

Processo Addio Pizzo, comune decade

Cammarata: "Il Gup riconsideri
la nostra posizione"


Articolo letto 430 volte

VOTA
0/5
0 voti

comune palermo, diego cammarata, parte civile, processo addiopizzo, Cronaca
Il sindaco Diego Cammarata chiederà al gup Vittorio Anania, nel corso della prossima udienza, di riconsiderare la richiesta di costituzione di parte civile del Comune di Palermo nel processo cosiddetto "Addiopizzo".
Il sindaco, contemporaneamente, ha deciso di accertare le ragioni che hanno determinato l'assenza dei legali del Comune dell'udienza con rito abbreviato di oggi.

"Non è pensabile - ha detto Cammarata - che a causa dell'assenza odierna, che penso e spero sia stata determinata da cause di forza maggiore, il Comune perda la possibilità di costituirsi parte civile in un processo con una così forte valenza simbolica. Sono intenzionato ad andare avanti perché credo che sia indispensabile far sentire alle vittime degli estortori la vicinanza ed il sostegno dell'amministrazione comunale".