Live Sicilia

REGIONE

Sanità, assunti 400 veterinari


Articolo letto 327 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
L'assessore regionale alla Sanita', Massimo Russo, in applicazione dell'accordo collettivo nazionale del 23 marzo 2005, ha predisposto un decreto che prevede la trasformazione del rapporto di lavoro dei circa 400 medici veterinari siciliani, che attualmente sono in convenzione con le Ausl e l'Istitutozooprofilattico, con un contratto di diritto privato.  "L'attivita' politico-amministrativa dell'assessorato - spiega Russo - procede nella direzione della corretta applicazione delle regole. Per i medici veterinari esisteva una precisa indicazione contrattuale che risaliva a quattro anni fa e dopo il confronto
con le organizzazioni sindacali abbiamo avviato questo processo che comunque non comportera' oneri aggiuntivi per la Regione". Il decreto prevede che i medici veterinari, titolari di un contratto con le Ausl, iscritti all'albo professionale e in possesso di determinati requisiti, possano presentare domanda entro 30 giorni dalla pubblicazione del decreto in Gazzetta
Ufficiale per la trasformazione del rapporto di lavoro in incarico
a tempo indeterminato.