Live Sicilia

CRONACA

Caltagirone: truffa e frode informatica, donna denunciata


Articolo letto 557 volte

VOTA
0/5
0 voti

caltagirone, denuncia, truffa informatica, Le brevi
Una donna, di 48 anni, e' stata denunciata per truffa e frode informatica dagli agenti del Commissariato di polizia di Caltagirone, in provincia di Catania.
Le indagini, che hanno portato alla sua identificazione, sono state avviate in seguito alla denuncia di un 40enne. L'uomo, nei giorni scorsi, navigando su internet, si e' imbattuto in un sito nel quale diversi inserzionisti offrivano in vendita auto. In particolare la sua attenzione era stata attratta da una Mini Cooper rossa offerta in vendita da una sedicente concessionaria di Pedara per un valore di 7.000 euro. Il 40enne cosi' ha cliccato sull'opzione relativa, manifestando il proprio interesse all'autovettura e lasciando un proprio recapito telefonico. Il giorno dopo e' stato contattato da un numero non identificato e una voce femminile gli ha chiesto l'esborso del 20% dell'intero importo, corrispondente a 1.400 euro, quale anticipo per procedere alla conclusione del contratto. L'interessato ha inviato, quindi, la somma richiesta con vaglia postale intestato al nominativo fornito dalla donna. Nel pomeriggio, l'acquirente si e' recato nel luogo indicato, ma con amara sorpresa, non ha trovato traccia della concessionaria. Cosi' ha denunciato la vicenda alla polizia che ha rintracciato e denunciato la donna.