Live Sicilia

La bocciatura della Finanziaria 2009

Cracolici: "Serve sobrietà e senso delle istituzioni"


Articolo letto 481 volte

VOTA
0/5
0 voti

ars, commissario di stato, cracolici, finanziaria, palermo, regione, Politica
"Di fronte alle decisioni del Commissario dello Stato serve sobrieta' e senso delle istituzioni. Chi volesse ridiscutere il ruolo stesso del Commissario deve ricordare che le sue prerogative sono indicate dallo Statuto, e dunque per intervenire in questo campo sarebbe necessaria una modifica delle norme statutarie". Lo dice Antonello Cracolici, presidente del gruppo del Partito Democratico all'Ars.
"Detto questo - aggiunge - per entrare nel merito della decisione sui contributi ad enti e associazioni, bisogna rilevare che, di fatto, con il suo intervento il Commissario dello Stato fa venir meno un provvedimento che aveva suscitato sconcerto, anche per l'enormita' della sua portata".