Live Sicilia

CRONACA

La Regione ricorda il sacrificio di Bonsignore


Articolo letto 437 volte

VOTA
0/5
0 voti

anniversario, giovanni bonsignore, omicidio, Le brevi
Con la deposizione di una corona di fiori, il governo regionale ha ricordato stamattina a Palermo, nei locali dell'assessorato alla Cooperazione il dirigente Giovanni Bonsignore, ucciso il 9 maggio 1990. Alla cerimonia hanno partecipato il prefetto Giancarlo Trevisone, l'assessore alla Sanità Massimo Russo, il vicesindaco Mario Milone, il deputato regionale del Pd, Pino Apprendi, e i vertici provinciali delle forze dell'ordine. Alla cerimonia ha partecipato anche il fratello della vittima, Vincenzo Bonsignore.  "Bonsignore e' stato uno di quegli eroi silenziosi morto per aver fatto il proprio dovere", ha commentato il prefetto Trevisone. Secondo Russo "bisogna ricordare Bonsignore come esempio di onestà, attaccamento al lavoro e dedizione. Valori che gli sono
costati la vita".