Live Sicilia

Freddato sotto casa

Alba di sangue a Catania,
assassinato un netturbino


Articolo letto 652 volte

VOTA
0/5
0 voti

Catania, netturbino, omicidio, sebastiano, trovato, ucciso, Cronaca
Un netturbino di 55 anni, Sebastiano Trovato, è stato ucciso con diversi colpi di arma da fuco nei pressi della sua abitazione nel rione Picanello di Catania. Sul posto si sono recati i carabinieri del reparto operativo del comando provinciale, che conducono le indagini. L'uomo era appena salito sulla sua auto, una Peugeot 307 station wagon, in via Carini, per recarsi al lavoro, quando - secondo una prima ricostruzione - uno o più sicari lo hanno affiancato sparandogli contro almeno cinque colpi con una pistola di grosso calibro, ferendolo mortalmente. Trovato, che era dipendente della cooperativa Dusty, che si occupa della raccolta di rifiuti di diversi comuni etnei, in passato era stato denunciato per reati contro il patrimonio.