Live Sicilia

Nel Messinese

Commerciante denuncia,
estorsore in manette


Articolo letto 1.140 volte

VOTA
0/5
0 voti

arresti, estorsioni, giuseppe ruggeri, letojanni, pizzo, racket, taormina, Cronaca
La polizia di Taormina ha arrestato Giuseppe Ruggeri, di 43 anni, con l'accusa di tentata estorsione aggravata dai metodi mafiosi. L'uomo avrebbe cercato di imporre il pizzo al gestore di un locale di Letojanni. Nel febbraio 2008, il commerciante si era visto recapitare un bigliettino con la richiesta di 1.000 euro e le indicazioni per la modalità della consegna: il denaro avrebbe dovuto essere messo in una busta da lasciare all'interno di un'autovettura davanti al locale. Ma la vittima del racket si è rivolta alla polizia che grazie ad una perizia grafica è riuscita a inchiodare Ruggeri.