Live Sicilia

Nelle campagne

Marsala, ucciso a bastonate:
"Il movente è passionale"


Articolo letto 741 volte

VOTA
0/5
0 voti

mafioso ucciso a bastonate, Cronaca
Omicidio a Marsala. Un uomo indicato dai carabinieri come affiliato alle cosche mafiose del trapanese, Antonino Craparotta, di 68 anni, è stato ucciso a bastonate nelle campagne di Marsala, in contrada Fossa Runza. Nel '92 un fratello della vittima, Francesco Craparotta, era scomparso, quasi certamente vittima della "lupara bianca".  L'omicidio - secondo una prima ricostruzione - non sarebbe tuttavia a sfondo mafioso: si tratterebbe, secondo i carabinieri, di un delitto passionale, arrivato alla fine di una lite. I militari dell'Arma hanno già arrestato il presunto autore, Giacomo Palazzolo, 68 anni, originario di Alcamo ma abitante a Marsala.