Live Sicilia

CRONACA

Palermo, vendeva orologi rubati: arrestato bidello


Articolo letto 513 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
La polizia ha arrestato Giovanni Bonanno, 40 anni di Villabate, con piccoli precedenti penali. L'uomo, che fa il bidello in una struttura scolastica del piccolo centro alle porte di Palermo, è ritenuto responsabile del reato di
ricettazione di 17 orologi, piccola parte della refurtiva rubata nel mese di febbraio in una nota e rinomata gioielleria di Palermo. Bonanno è stato sorpreso in piazza Don Bosco, mentre tentava di vendere 10 orologi a due persone che naturalmente ne ignoravano la provenienza furtiva.  L'uomo, già incauto nel mercanteggiare sulla pubblica via, non ha avuto neanche l'accortezza di formulare le sue richieste con riservatezza. Tanto che il clamore suscitato dall'accesa discussione ha attirato l'attenzione di una pattuglia di polizia
in transito. I 10 orologi, come è stato accertato dagli agenti, provenivano dal furto notturno messo a segno lo scorso febbraio in una nota gioielleria di Palermo, il cui titolare  patì un danno quantificato in circa 600.000 euro. Altri 7 preziosi cronografi, riconducibili allo stesso furto, sono stati trovati nel corso di una perquisizione. L'uomo, finito in manette, non ha fornito alcuna spiegazione. Indagini sono in corso per risalire alla identita' di eventuali complici.