Live Sicilia

FORESTALI

Siglato protocollo d'intesa. Soddisfatti i sindacati


Articolo letto 532 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
Siglato a Palermo, presso la Presidenza della Regione Siciliana, il Protocollo d'Intesa che individua obiettivi di accrescimento delle opportunita' di intervento nel settore forestale consentendo l'aumento dei livelli occupazionali.
Circa 1700 i lavoratori della provincia di Siracusa che godranno, da subito, in attesa del provvedimento legislativo, dell'accordo siglato da Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil. Un graduale aumento delle giornate lavorative che consentira' ai lavoratori forestali di incrementare, nel biennio fino al 2010, il loro livello occupazionale. Per quelli attualmente impiegati con 78 giornate si passera', entro l'anno in corso, a 90 giornate e successivamente, entro il 2010, fino a 101 giornate.
I lavoratori con 101 giorni lavorativi, arriveranno, entro la fine del 2009, a 130 giornate e, nell'anno successivo, a 151.
Stessa cosa per i 151sti che passeranno, prima, a 165 giornate e dopo a 180.
"È un successo del sindacato unitario - hanno dichiarato insieme i segretari provinciali di Flai, Fai e Uil, Salvatore Alfo', Giuseppe Linzitto e Gianni Garfi' -. Il protocollo siglato a Palermo e' la dimostrazione che questo sindacato riesce ad ottenere risultati concreti ed immediati per i lavoratori al contrario di quanti, piccole sigle improvvisate, travisano la realta' dei fatti".
Nel corso dell'incontro a Palazzo d'Orleans governo e sindacati hanno tracciato un'analisi approfondita delle attivita' forestali.
Una risorsa significativa, hanno ribadito le parti, necessaria per il miglioramento dello stato ambientale del territorio della Sicilia e che puo' contribuire, inoltre, al miglioramento delle condizioni economico-sociali delle comunita'.
Tra i punti inseriti nel protocollo siglato a Palermo il pagamento degli arretrati contrattuali e le date per l'approvazione del contratto integrativo. Le spettanze maturate saranno pagate a partire dal 1 luglio 2009 per il 25% e con successive due erogazioni. Entro il 2010 per il 35% ed il rimanente 40% entro il 2011. Il confronto per la definizione della contrattazione decentrata per l'approvazione del contratto integrativo regionale, sara' ripreso a partire dal 15 giugno 2009 e completato entro il 31 luglio 2009.
Soddisfazione e' stata espressa anche dai segretari generali di Cgil, Cisl e Uil Siracusa, Gino Carnevale, Paolo Sanzaro e Stefano Munafo'. "Con questo protocollo - hanno dichiarato - si danno risposte concrete ai lavoratori e a quel processo di valorizzazione del patrimonio naturale boschivo. Il fabbisogno di manodopera e' un aspetto decisivo per un settore ritenuto, da sempre, strategico per vaste aree della Sicilia".