Live Sicilia

CRONACA

Gela, operaio ustionato: non è grave


Articolo letto 561 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
A Gela un operaio dell'indotto del centro direzionale Enimed di contrada Ponte Olivo, Salvatore Ardore, di 31 anni, dipendente dell'impresa Busi Impianti, è rimasto ustionato al torace, alle braccia e alle mani, investito da un getto di acido solforico mentre effettuava la manutenzione delle batterie che garantiscono la continuità elettrica agli strumenti di emergenza del sistema operativo del centro. Per cause in corso di accertamento, una delle batterie sarebbe andata in pressione schizzando il contenuto di acido contro l'operaio, la cui ditta lavora per conto della Eni-Servizi. Soccorso è trasportato in ospedale, Ardore è stato ricoverato con una prognosi di 15 giorni per ustioni di primo e secondo grado.