Live Sicilia

Presieduta da Vicio Sole

Alberghi e turismo, in Sicilia
nuova sezione di Confindustria


Articolo letto 533 volte

VOTA
0/5
0 voti

confindustria sicilia, ente bilaterale regionale, federturismo, sezione alberghi e turismo, vicio sole, Economia
La "Sezione regionale Turismo" di Confindustria Sicilia diventa "Confindustria Sicilia Alberghi e Turismo". Il battesimo è stato tenuto oggi a Palermo in Confindustria Sicilia dalla presidente nazionale di Confindustria Alberghi, Maria Carmela Colaiacovo.

La nuova organizzazione regionale, che assorbe le imprese gia' iscritte a Federturismo-Confindustria e nella quale sono appena confluite numerose altre aziende turistiche dell'Isola, si e' dotata di un nuovo regolamento che, oltre a consentire con un unico versamento la contemporanea iscrizione delle imprese all'associazione territoriale di Confindustria e alla sezione provinciale di Confindustria Sicilia Alberghi e Turismo, promuove la nascita di sezioni locali dedicate, per dare maggiore rappresentativita' alle aree con forti distretti turistici organizzati, come Taormina.

Per dare maggiori servizi agli imprenditori e ai dipendenti, il prossimo 15 giugno sara' definito l'iter per la costituzione, assieme alle organizzazioni sindacali, del nuovo Ente bilaterale regionale del Turismo di Confindustria Sicilia, che offrira' alle aziende associate, fra l'altro, strumenti per la formazione e la riqualificazione delle figure professionali e per gli ammortizzatori sociali che saranno equivalenti a quelli erogati dall'Inps.

"Confindustria Sicilia Alberghi e Turismo - ha spiegato il presidente Vicio Sole - accresce la propria rappresentativita' nell'azione di stimolo verso le istituzioni. In primo piano l'utilizzo dei fondi pubblici per il sostegno del settore: la Regione, ad esempio, ha speso appena il 51% dei 390 milioni di euro assegnati dalla misura 4.19 del Por 2000-2006. Certamente la responsabilita' non puo' essere delle imprese".

"Sono molto soddisfatto del nuovo assetto organizzativo di Confindustria Sicilia Alberghi e Turismo, che potra' assicurare un piu' stretto raccordo con i piu' importanti poli turistici dell'Isola - ha detto il presidente di Sicindustria, Ivan Lo Bello -. Confidiamo in tal modo di rappresentare alle istituzioni regionali ancora con piu' forza l'esigenza di mettere a punto anche per il turismo un progetto veramente strategico di promozione turistica e di valorizzazione del nostro patrimonio. In questo senso sara' importante la collaborazione e il dialogo con tutte le altre categorie del settore".