Live Sicilia

23 maggio

Il boss Rosario Gambino estradato in Italia


Articolo letto 489 volte

VOTA
0/5
0 voti

23 maggio, falcone, mafia, maroni, palermo, rosario gambino, Cronaca
"La collaborazione con gli Stati Uniti funziona egregiamente e siamo molto soddisfatti". Lo ha detto il ministro dell'Interno Roberto Maroni, dopo aver deposto una corona di fiori sul luogo della strage di Capaci, nella quale persero la vita il 23 maggio del 1992 Giovanni Falcone, Francesco Morvillo e gli uomini della scorta, commentando con i giornalisti l'estradizione dagli Usa del boss Rosario Gambino.
"Ormai da un po' di tempo non c'e' giorno che passi senza un'operazione contro la criminalita' organizzata", ha aggiunto Maroni, che ha poi ricordato i "1.088 arresti effettuati in 93 operazioni di polizia dall'inizio dell'anno".
Maroni, che era accompagnato dal figlio Fabrizio, di 11 anni, ha poi aggiunto: "Non abbassiamo comunque la guardia e siamo concentrati soprattutto sull'aggressione ai patrimoni mafiosi, attivita' che anche con l'approvazione del nuovo ddl sicurezza sara' certamente incrementata".