Live Sicilia

Il premier a Lombardo

Berlusconi: "E' tempo
di trovare percorsi comuni"


Articolo letto 394 volte

VOTA
0/5
0 voti

berlusconi, fondi fas, regione, sicilia, Economia
"Non ci passa per la testa nemmeno per scherzo l'idea di sottrarre un solo euro di finanziamento al Sud e alla Sicilia. Posso tranquillizzare tutti i siciliani". E' quanto afferma, in un'intervista alla Sicilia, il premier Silvio Berlusconi a proposito dei fondi Fas. "La nostra grande scommessa - prosegue - e' proprio puntata sullo sviluppo del sud e della Sicilia a partire dal ponte che si fara' e a cui cominceremo a lavorare al massimo tra un anno. Quel che ha frenato fino ad oggi un po' di fondi per le aree sottoutilizzate e' la necessita' - spiega - di costituire una cabina di regia unica che serva a coordinare gli interventi, ad evitare sprechi, a scongiurare errori ed incertezze del passato che hanno fatto perdere risorse preziose per il Sud. E a questo aggiungo che il governo vorrebbe sapere come la Regione intende spendere i 6 miliardi e mezzo di fondi strutturali di cui gia' dispone, per potere poi aggiungere per altri fondi programmati per andare verso utilizzazioni complementari".

Il presidente Berlusconi ha poi parlato dei rapporti con il Governo regionale: "E' passato un anno dal momento in cui e' nato il governo regionale, e' tempo che si trovino percorsi comuni veri. Da parte mia - prosegue - non posso che continuare a fare quel che ho sempre fatto: cioe' incontrare tutti i rappresentanti della nostra coalizione nell'isola e cercare io stesso di suggerire soluzioni condivise". Quanto all'Udc, "se dovesse passare a sinistra perderebbe la meta' dei suoi elettori, quindi da questo punto di vista penso che una cosa del genere non possa verificarsi".

Sull'impegno dello Stato nella lotta alla criminalità, Berlusconi ha detto: "E' un impegno totale che ha portato anche di recente a risultati importanti con arresti di personaggi di primo piano. Ho detto al ministro Maroni - prosegue - che, se vuol passare alla storia, nei prossimi quattro anni deve vincere la guerra contro la mafia. E' questo uno dei nostri obiettivi prioritari, come lo e', voglio dire, il contrasto all'immigrazione clandestina".