Live Sicilia

Il caso

Cammarata e lo "sgarbo" della cena:
"E' stata una grave mancanza"


Articolo letto 628 volte

VOTA
0/5
0 voti

cammarata, cena, napolitano, palermo, regione, Politica
"Non intendo fare polemiche sulle scelte fatte dal cerimoniale della Presidenza della Regione per la cena offerta in onore del presidente della Repubblica Napolitano e questo in segno di rispetto per il Capo dello Stato". Lo dice il sindaco di Palermo Diego Cammarata.
"Certo - ha detto ancora il sindaco - resta il fatto che non includere tra i commensali il presidente del Senato e il primo cittadino di Palermo sia una grave mancanza di riguardo per le istituzioni: ancora piu' grave, dopo avere fatto la gaffe, e' stato il tentativo di nascondersi dietro il cerimoniale del Quirinale".
In una nota il sindaco di Palermo fa sapere di avere scritto di proprio pugno al presidente della Repubblica, "per spiegare il perche' della sua assenza alla cena, dovuto, appunto, ad un irrituale mancato invito da parte di Palazzo d'Orleans".