Live Sicilia

Il consorzio nel mirino della mafia?

Due mezzi del Coinres a fuoco


Articolo letto 552 volte

VOTA
0/5
0 voti

automezzi, cartiera, coinres, incendio, mafia, marineo, misilmeri, villabate, Cronaca
La notte scorsa nell'autoparco del comune di Marineo, in provincia di Palermo, sono stati incendiati due automezzi di proprietà del Coinres, Consorzio intercomunale rifiuti energia servizi, che si occupa della raccolta e dello smaltimento di rifiuti solidi urbani. Lo rende noto Salvino Caputo, presidente della commissione Attività produttive all'Ars e componente della commissione parlamentare antimafia, che ha chiesto al presidente della commissione regionale, Calogero Speziale, di convocare presidente, dirigente generale e consiglio di amministrazione del Coinres per fare luce sugli ultimi episodi intimidatori consumati ai danni del Consorzio.

Oltre all'incendio di stanotte, infatti, ci sono state due incendi consumati alla cartiera di Villabate e le vittime dell'agguato di Misilmeri di dieci giorni fa era dipendenti del consorzio.